METAMORFOSI

La metamorfosi consiste in una serie di cambiamenti morfologici e fisiologici che subiscono molti animali alle fine del loro sviluppo embrionale.

Attraverso questi cambiamenti, alcuni animali possono raggiungere lo stadio adulto.

Le farfalle subiscono un tipo di metamorfosi o sviluppo post-embrionale di tipo indiretto o completo, chiamato olometabolia.

 

Scopriamone insieme i diversi stadi vitali

Il primo stadio della metamorfosi di una farfalla inizia dalle uova deposte dalla femmina, generalmente, nella pagina inferiore delle foglie.

Dalle uova nascono le larve. Queste ultime hanno come unico scopo, quello di mangiare per accumulare energie indispensabili nella fase successiva di metamorfosi.

Le larve hanno apparato boccale masticatore che gli permette di nutrirsi delle foglie.

Durante tutta la sua vita, la larva subirà una serie di mute successive, grazie alle quali potrà aumentare di grandezza fino al momento in cui non è pronta per il terzo stadio di sviluppo, la crisalide.

Lo stadio di crisalide è una fase immobile in cui la larva si trasforma in farfalla grazie ad un processo di distruzione e ricostruzione del corpo.

Una volta completata questa trasformazione si arriva all'ultimo stadio di metamorfosi, la farfalla adulta.

Quest ultima formatasi all'interno della crisalide, romperà l’involucro che l’ha vista formarsi  e, tramite una piccola capriola, si appenerà per distendere ed asciugare le ali, in attesa di dare inizio ad un nuovo ciclo di sviluppo.

La casa delle farfalle 

C.So Vittorio Emanuele n. 365 

Palazzo Riso 

Museo d'arte contemporanea della Sicilia

90134  Palermo  

Sicily

 

Info  per visite  335.78.78.895

info per scuole 392.76.91.183 - 392.90.10.349

 

email: enzoscarso@hotmail.com

  • Facebook Social Icon