Le Farfalle

Sono insetti appartenenti all’ordine dei lepidotteri (Lepidoptera Linnaeus, 1758) che comprende, attualmente, circa 170.000 specie. Il nome lepidottero deriva dal greco lepis: squama e pteron: ala e fa riferimento alle piccole squame, responsabili dei colori e dei disegni, che si trovano sulle ali di questi insetti.
Secondo l’uso comune le farfalle vengono classificate come: Ropaloceri, farfalle diurne ed Eteroceri, farfalle notturne (falene).

BozzaxRisorsa 11.png
BozzaxRisorsa 22.png
BozzaxRisorsa 12.png
Risorsa 1.png
BozzaxRisorsa 22.png

Questi insetti comprendono una gamma di dimensioni molto varia. Si passa dalle piccole falene appartenenti alla famiglia Nepticulidae, aventi un’apertura alare di 2-3 mm, alle grandi Attacus atlas (maggior superficie alare, che raggiunge i 300 mm²) ed alla Thysania agrippina (maggior apertura alare che può raggiungere i 300 mm).
Per quanto riguarda le farfalle diurne, il record di più piccole va alle specie della famiglia Lycenidae (per esempio: Brephidium exilis con i suoi 12 mm di apertura alare), mentre le più grandi appartengono al genere Ornithoptera, le cui femmine possono raggiungere i 25 cm di apertura alare (per esempio Ornithoptera alexandrae).
L’ordine dei lepidotteri, inoltre, comprende specie di colori molto diversi, dalle meravigliose Morpho dai colori blu metallizzati alle farfalle dalle ali trasparenti come la Greta oto conosciuta anche come la “farfalla di vetro”.

Ci sono farfalle cangianti, come per esempio la Papilio palinurus, il cui colore varia sulla base dell’incidenza della luce sulle ali.
Ancora, esistono farfalle migratrici, come per esempio le Monarca (Danaus plexippus) che si spostano ogni anno dal confine meridionale del Canada al Messico e viceversa.
Potremmo aggiungere molte altre curiosità, il mondo delle farfalle è così ricco, colorato, variegato…

 
Venitelo a scoprire presso La Casa delle Farfalle di Marsala!!

Africa

Papilio demodocus Esper, 1798

Citrus swallowtail

Africa subsahariana

Danaus chrysippus (Linnaeus, 1758)

Plain tiger or African monarch

Africa, sud Europa, Sri Lanka, India, Myanmar, Cina, Java e Sulawesi.

Asia

Kallima inachu (Doyère, 1804)

Farfalla foglia/Orange oak leaf or dead leaf 

Sud-Est asiatico, in particolare: Cina centrale ed orientale, Giappone, India, Isola di Formosa

Papilio memnon 1758
 
Linnaeus The great mormon

Dall’India al Myanmar, fino al Giappone, all’Indonesia e l’Australia.

Idea leuconoe Erichson 1834
 
Paper kit or rice paper

Sud Cina, Sud Giappone, Malesia, Java, Borneo e Filippine.

Papilio palinurus Fabricius 1787

The emerald swallowtail or emerald peacock

Sud Est Asia, Malesia, Sumatra, Borneo, Indonesia, Filippine.

Tirumala septentrionis (Bulter, 1874)

Dark blue tiger 

India, Sri Lanka, Nepal, Bhutan, Myanmar, Laos, Cambogia, Cina, Taiwan, the Filippine, Malesia and Indonesia.

Parthenos sylvia (Cramer, 1776) 

Papilio demoleus (Linnaeus, 1758)

Neotropicali

Caligo memnon (C. & R. Felder, 1867)
 
The giant owl
 
Dal Messico fino all’Amazzonia

Catonephele numilia (Cramer, 1775)
 
The blue frosted banner
 
Centro e Sud America

Hamadryas laodamia (Cramer, 1777)
 
The starry night cracker
 
Dal Messico all’Amazzonia

Heliconius hecale (Fabricius, 1776)
 
Tiger longwing
 
Dal Messico all’Amazzonia peruviana

Morpho peleides Kollar 1850
 
Common Morpho or The emperor
 
Messico, Centro e Sud America, Paraguay, Trinidad.

Danaus plexippus (Linnaeus, 1758)
 
Monarca/Monarch butterfly
 
È distribuita in quasi tutta l'America, dal Canada meridionale al Rio delle Amazzoni. Indonesia, in Nuova Zelanda e in Australia. In Europa è residente nelle isole Canarie e a Madera.

Papilio thoas Linnaeus 1771
 
The giant swallowtail
 
Nord America e marginalmente Sud America (Colombia e Venezuela). In USA e Canada.

Siproeta stelenes (Linnaeus, 1758)