Siracusa, un angolo di paradiso nel cuore di Ortigia: inaugurata la “Casa delle Farfalle”

March 17, 2018

Centinaia  di farfalle tropicali di tantissime e variegate specie volano liberamente nel giardino d’inverno che si trova all’interno del giardino dell’Artemision in piazza Minerva. Questo incantevole giardino, combinato con la bellezza delle farfalle, è il cuore della “Casa delle Farfalle”.

La struttura, complessivamente di oltre  300 mq, ospita centinaia di farfalle esotiche lasciate in libertà in un ambiente che riproduce le condizioni pressoché naturali di una foresta vergine tropicale in miniatura con una temperatura di 26°C e un’umidità dell’aria dell’80%. Una cascata d’acqua, piccoli stagni e ponticelli creano uno scenario pittoresco che dà ancora più risalto alla bellezza delle farfalle e offre un’occasione unica per fare foto fantastiche.

 

I cartelloni informativi contengono esaurienti nozioni sugli insetti e consentono di comprendere in sintesi il ciclo di vita di una farfalla. Nella cosiddetta “casetta delle crisalidi” si possono persino osservare le farfalle al momento della nascita. E poi c’è anche la gigantesca farfalla cobra (Attacus atlas), caratteristica per i vivaci colori e il fantastico motivo delle sue ali, la cui apertura può raggiungere i 30 cm.

L’esposizione si snoda lungo un percorso guidato dove biologi ed entomologi che faranno conoscere a visitatori e studenti le tecniche adattative e le curiosità di questo affascinante mondo. All’interno dell’Artemision, infatti, verrà ricreato un vero e proprio giardino d’inverno dove i visitatori avranno la possibilità di passeggiare in mezzo a una rigogliosa vegetazione ed osservare da vicino alcune tra le farfalle più belle ed appariscenti, che volano libere dentro la struttura.

A tagliare il nastro sono stati il sindaco, Giancarlo Garozzo, l’assessore al Turismo, Francesco Italia, e l’organizzatore dell’iniziativa, Enzo Scarso. Un’inaugurazione affollata e con molti bambini che sono così entrati in contatto con farfalle variopinte libere di volare in una rigogliosa vegetazione.

“Un’esperienza da vivere – ha detto il sindaco Garozzo – che è bellezza ma anche conoscenza. Non sarà solo un’occasione per vedere specie a noi sconosciute dai colori più svariati ma una maniera per conoscere un mondo affascinante in tutto il suo sviluppo: dall’uovo al bruco fino alla crisalide e alla farfalla. Un’iniziativa di questo genere trova la sua collocazione naturale nel Giardino dell’Artemision, abbandonato ancora quattro anni fa e che abbiamo riqualificato e curato fino a farlo diventare uno spazio bellissimo che ospita eventi culturali e di richiamo turistico come quello di oggi”.

L’iniziativa ha visto anche il coinvolgimento dell’assessorato alle Politiche scolastiche, retto da Roberta Boscarino. La “Casa delle farfalle”, infatti, sarà meta di gruppi organizzati e di scolaresche che stanno già programmando le loro visite. Attraverso le spiegazioni di biologi ed entomologi saranno fornite informazioni di valore didattico sull’intero ciclo vitale delle farfalle, sulle tecniche adattive a altre curiosità del loro affascinante mondo. Oltre che un esempio di turismo esperienziale, la “Casa delle farfalle” è stata realizzata secondo i criteri del turismo accessibile per consentire “come facciamo ormai da tempo a Siracusa – ha detto l’assessore Italia – la visita agevole alle persone con disabilità”.

Da lunedì iniziano anche le visite delle scolaresche durante tutte le mattine e con il loro arrivo prenderanno il via pure i percorsi didattici e di educazione ambientale che gli operatori della casa, diretti da Federica Garozzo, propongono raccontando il “misterioso” ciclo di vita delle farfalle, che parte dal bruco che diventa crisalide e poi appunto farfalla. Quelle ospitate all’interno della struttura allestita a Siracusa sono farfalle di ogni tipo e colore. Alcune hanno un’ampia apertura alare, anche quasi 20 centimetri, mentre altre si riconoscono per la particolarità delle loro ali che sembrano avere un occhio. Alcune hanno ali di colore blu, altre arancioni ed altre ancora bellissime sfumature di rosso e nero. Il ciclo di vita delle farfalle in natura è molto ridotto, appena una settimana ma vi sono casi in cui le farfalle vivono ancor meno, come la specie che non ha la bocca e non può alimentarsi e vive appena il tempo utile per riprodursi.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Comune di Siracusa, è sostenuto anche da vari sponsor privati ha visto la grafica di Rosa Cerruto, la progettazione e direzione allestimento di Luca Giunta, la realizzazione operativa di Peppe Giunta e Leandro Ruggieri e la comunicazione e i social curati da Carmelo Saccone di MediaLive. Sono stati utilizzati materiali per lo più naturali abbinati alla struttura che contiene sia le farfalle ma anche le teche con tantissimi insetti strani e insoliti, tutti da scoprire.

La “Casa delle Farfalle” è aperta da lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00 mentre sabato, domenica e festivi è previsto l’orario continuato dalle 10.00 alle 17.30. Il biglietto di ingresso è di 4,50 euro per adulto mentre il ridotto è di 3,50 euro per tutti i ragazzi fino a 12 anni. Ingresso gratuito per i disabili. Info sul sito www.lacasadellefarfalle.eu. Contatti utili ai numeri telefonici 3357878895 e 3927691183 (quest’ultimo utile anche per le prenotazioni delle scolaresche).

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Ultimo fine settimana per La casa delle farfalle di ‪Modica. Apertura speciale per il 2 giugno e poi lungo week-end finale. Si chiude domenica sera 5...

June 1, 2016

1/8
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio